Infernendum

Se Dante fosse vivo e brissinese: Da una – poco divina – commedia brissinese

PRIMA PARTE

A fine di una estate mai partita
Ci ritrovam di fronte a scelta dura
(Che preveder verdetto è impresa ardita):

Piazzar a Bressanone, entro le mura,
O almen prossimamente alle sue porte,
Impianto a fun gigante, da paura?

Questo quesito avea deciso Corte:
“Ma in più su scheda azzurra troverai
Un nuovo bus o niente”; opzion contorte

Che il buon Comune, sghignazzando assai,
Avea di punto in bianco un giorno aggiunto
Per evitare di trovarsi in guai.

E già, lor intendevan, questo è il punto,
Spaccar chi non voleva che la valle
Fosse soggetta a vol di cavo unto.

E per essere certi che le spalle
Coperte avesser fino a loro meta
Tempestaron città di mille balle:

“Stazione ferroviaria in oro e seta
Avrete voi a funivia votata.
E della Plose non avete pièta?

A morte voi l’avrete condannata
Se nuovo bus da città ripartiva
Facendo chiaramente scelta errata”.

Così spargean terrore in ogni riva,
Dicendo ad ogni umano, albero, sasso,
Che miglior sito no, non “esistiva”

Per quella funivia. Era un ammasso
Di scioccherie che commissione esperta
Avea smontato, passo dopo passo,

Allor che Giunta messa avea all’erta
Su besieriano studio: ell’avea colto
Che assai farlocco era,e la scoperta

La base fu di appello che rivolto
Ad amministrazion fu un buon mattino:
“Fermiamoci a pensar, non serve molto

Per dare a Bressanon miglior destino,
Per fare veramente cose belle,
Senza marciar su casa del vicino”.

Non ci fu verso. Non conta la pelle
Di chi vive disagio: più ragione
Ha chi vuol fare hotel a quattro stelle!

Così un giorno che la religione
Cristiana a dì di festa un tempo elesse
Fummo chiamati per consultazione.

Chi mai saper prosieguo poi volesse,
Non ha che d’aspettare qualche orame.
Realtà una strana tela ogn’ora tesse:

Sarà stato l’esito fausto o infame?
Manterrà Bressanone sua bellezza?
Ventiquattr’ore e sarà sazia fame.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s